PICCOLA FILOSOFIA

L'immagine può contenere: nuvola, cielo e spazio all'aperto

 

 

Prendo e vado via

dove la luce obliqua delle stelle confonde

Mi bastano acqua di fonte, pane e  formaggio per vivere

e il cammino infinito vicino alla mia stanchezza

alle mani che incrocio

al giorno che ho visto filtrare una luce

e ho seguito il percorso

Le parole se accompagnate da un filo logico

si fermano, ti cullano, si riempiono rotonde

ti minacciano se colpevoli, sconosciute

Ma io non ho paura

chè il passo degli anni ha  segnato solchi profondi

dove mi abitano amori infiniti

C’è il tempo del fare che ancora mi appartiene

con la curiosità nel taschino a portata di mano

Ho ideali bucati cui mi arrampico perdutamente

Faccio a pugni ogni giorno,

la sconfitta  con me si è arresa

Eppure so che in fondo ad aspettarmi

troverò  l’ abbraccio di una bimba che mi somiglia

e un saltello a separarci da qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...